domenica 24 agosto 2008

Il messaggio di Gandhi

In questi giorni è stato ritrovato l'audio completo, del discorso che Gandhi ha tenuto alla Conferenza delle relazioni interasiatiche a New Delhi, il 2 aprile 1947. Sono felice e impressionata che la cosa riscuota tanto clamore e che ancora oggi il suo messaggio non smetta di essere attuale. Dopo aver letto e conosciuto il suo pensiero e le sue azioni, è impossibile che la dottrina della nonviolenza non rimanga impressa nella mente e nel cuore, per questo ne riporto i passi per me più significativi:
“La nonviolenza è il primo articolo della mia fede e l’ultimo del mio credo”.
(M.K.Gandhi, Gandhi parla di se stesso, EMI, Bologna, 1998, p.63).

“Sono un incorreggibile ottimista. Il mio ottimismo si fonda sulla mia convinzione che ogni individuo ha infinite possibilità di sviluppare la nonviolenza. Più l’individuo la sviluppa, più essa si diffonderà come un contagio che a poco a poco contaminerà tutto il mondo”. (Id., p.142)

“…non c’è liberazione per alcuno su questa terra, né per tutta la gente di questa terra, se non attraverso la verità e la nonviolenza, in ogni cammino della vita, senza eccezione”.
(M.K.Gandhi, La forza della Verità, vol.1, Sonda, Torino, 1991, p.78)

“La mia vita è il mio messaggio”. (Id., p.248)

“La vera moralità non consiste nel seguire il sentiero battuto, ma nel cercare ciascuno la propria strada e nel seguirla senza esitazioni”.
(M.K.Gandhi, L’Arte di Vivere, EMI, Bologna, 1992, p.190)

“…l’amore non conosce mai la paura”. (Id., p.184)

3 commenti:

giovanna ha detto...

non si può che condividere.
Purtroppo il messaggio di Gandhi è stato ed è troppo spesso disatteso.
Brava Ste'.
un saluto caro
g

Annarita ha detto...

Ciao, Stefania. Arrivo sul tuo blog grazie al link al mio blog di matematica (Matem@ticaMente), che hai nella tua sidebar, e a LLOOGG, un programma di tracciamento accessi.

Sono lieta di fare la tua conoscenza virtuale e di trovare dei contenuti così validi.

Brava.

Ho ascoltato l'audio completo del discorso di Gandhi.
Cosa dire? Straordinario è il termine che mi viene spontaneo...

Apprezzo tutto del suo pensiero. Ho ascoltato attentamente le parole di Gandhi e, come ho già detto, le trovo straordinarie.
Ma in Gandhi “Mahatma” (grande anima, in sanscrito), tutto è straordinario:
- la ricerca della verità « Non sono che un umile cercatore della verità, risoluto a trovarla. Non considero nessun sacrificio troppo grande per vedere Dio faccia a faccia. »
- l’ahimsa « La non-violenza è il primo articolo della mia fede. È anche l’ultimo articolo del mio credo. »
- l’affermazione della verità e della non violenza « Bisogna convertire l’avversario ad aprire le sue orecchie alla voce della ragione.. »

Solo per citare alcuni aspetti del suo pensiero…

Ti aspetto sul mio blog di matematica,...ma ce ne sono altri due da visitare, se ne hai voglia;)

Salutoni
annarita:)

Stefania Desiderio ha detto...

Ciao Annarita e benvenuta sul mio blog! Verrò a visitarti sicuramente nei prox gg
Bye, Stefy